Vasi Venini di Scarpa

Vasi preziosi e vasi semplici

Vasi la mia passione! Ne ho  una collezione di preziosi  e non preziosi e mi piace molto giocare con i loro colori e le loro forme.

 

Vaso Richard Ginori di Giò Ponti

Vaso Richard Ginori di Giò Ponti

Ne esistono di  talmente belli che possiamo usarli come oggetti, senza fiori come  quelli da collezione  disegnati da Giò Ponti per la Richard Ginori o quelli francesi della cristalleria Baccarat disegnati da Patrizia Urquiola.

Se creiamo un insieme a tema, la nostra attenzione sarà attirata dalla composizione.

Se abbiamo dei bei vasi preziosi o comuni dalle belle forme,  suddividiamoli per tipologia e a rotazione, creiamo uno spazio dove possiamo esporli, ad esempio,  se abbiamo acquistato in qualche mercatino dei vasi di vetro di Murano possiamo giocare con i colori e le trasparenze.

Vasi e  fiori

Raggruppiamoli se trasparenti, di diverse dimensioni e forme e a seconda dell’occasione, inseriamo oggetti,   candele o altro ancora.

Escludendo i centro tavola, che possiamo preparare in particolari occasioni,  è bello ogni settimana acquistare dei fiori  e riscoprire quelle  specie botaniche  che le nostre mamme o zie acquistavano  e comporli    in chiave  ” moderna”.

Ho visto delle composizioni  multicolori di gladioli stupendi, di una eleganza strepitosa. La scelta de vaso in abbinamento è fondamentale.

E’ anche possibile  acquistare fiori recisi in qualche mercato  nei banchi della frutta,  come   meravigliosi mughetti o  dalie recis

Vasi con anemoni

Vasi con anemoni

Anche nel rinomato supermercato milanese sotto casa,  possiamo acquistare dei fiori, i mix che propongono sono spesso  un po’ … banali ,  cercate tra  i mazzi più freschi e fate voi un abbinamento per colore, sarete  soddisfatte della vostra composizione.

Il vaso, anzi i VASI  sono fondamentali in casa, arredano, ci aiutano a impreziosire degli angoli del nostro soggiorno e quando mettiamo  dei fiori  recisi diciamo alla nostra casa che la amiamo.

About the Author

Isabella Codena
Author with 20 posts
More about Isabella Codena

<p>Nasco a Milano dove mi laureo al Politecnico nel 1983. Dopo aver lavorato da Selvini arredamenti e nello studio di Caccia Dominioni ho seguito ristrutturazione di case e uffici. Molte le collaborazioni all’estero dove ho acquisito competenze, sapori e gusti internazionali.</p>

Aggiungi un commento